L’ obbiettivo del Bando pubblico
L’ obbiettivo del bando è promuovere l’attività di ricerca, sviluppo e innovazione in imprese o consorzi di imprese nel quadro di progetti innovativi di ricerca e sviluppo per lo sviluppo di prodotti, processi o servizi nuovi o migliorati nelle aree prioritarie della strategia slovena specializzazioni intelligenti (di seguito: S4) per i seguenti motivi:

  • la promozione dell'innovazione (compresa, tra l'altro, l'integrazione del disegno industriale nelle società di R & S e le attività di innovazione delle imprese),
  • riduzione del tempo dall'idea al mercato, - rafforzamento della posizione concorrenziale delle imprese e del loro posizionamento in catene di valore esistenti e nuove,
  • aumento degli investimenti del settore privato nella ricerca e nell'innovazione.

 

Progetti ammissibili
I progetti ammissibili al cofinanziamento possono essere classificati in una delle aree prioritarie della S4 attualmente applicabile:

  • Città e comunità intelligenti
  • Edifici intelligenti e abitazione con una catena di legno
  • Reti per la transizione verso un'economia circolare
  • Produzione alimentare sostenibile
  • Impianti produttivi del futuro
  • Medicina
  • Mobilità
  • Sviluppo di materiali come prodotti finali

 

Destinatari eleggibili al bando pubblico possono essere società definite in conformità con l'Atto per le imprese di sostegno all'ambiente imprenditoriale, stabilito nella Repubblica di Slovenia, indipendentemente dalle dimensioni della società.
Sono eleggibili anche società con sede in altri paesi dell’UE che fino alla stipulazione del contratto per il cofinanziamento hanno costituito una filiale in Slovenia.

Un consorzio composto da un massimo di tre società che soddisfano le condizioni di seguito può partecipare alla gara pubblica.

Condizioni generali:

  • la società è stata costituita almeno 2 anni prima della presentazione della domanda,
  • la quota del capitale nelle passività deve almeno in uno dei due anni precedenti superare il 30 %,
  • il mese prima di presentare la domanda ha almeno tre dipendenti a tempo pieno
  • il valore dei ricavi delle vendite del anno precedente deve essere almeno uguale al valore dei costi ammissibili,
  • è in regola verso lo stato,
  • può aderire come partner o consorzio solo una volta.

 

Il progetto deve adempire le seguenti condizioni:

  • il progetto non può durare più di 24 mesi,
  • il progetto non deve cominciare a realizzarsi prima della scelta da parte del Ministero,
  • l’entrata sul mercato del prodotto, processo o servizi è prevista entro 24 dopo la conclusione del progetto.


L’ammontare dei fondi in totale: 74.000.000,00 EUR
Il finanziamento dei costi ammissibili del progetto per operazioni singole deve essere almeno di 100.000 EUR e al massimo 500.000 EUR.

I Costi ammissibili sono attività di ricerca e sviluppo nell'ambito delle ricerche industriali e /o dello sviluppo esperimentale:

  • costi del personale (ricercatori, collaboratori professionali e tecnici) entro l’occupazione nelle attività RS che si svolgono nell’ambito del progetto RS.
  • costi delle ricerche contrattuali e costi di servizi di consulenza e altri usati esclusivamente per il progetto RS;
  • investimenti nelle immobilizzazioni immateriali (costi di know how e brevetti)
  • costi indiretti del valore del 15% dei costi ammissibili degli stipendi e altri costi del personale.

*Nota: I costi del secondo e terzo punto possono arrivare al massimo al 30% di tutti i costi del progetto.

Intensità dell’aiuto
Dipende dalla grandezza della società:

  • società grandi: fino al 25%
  • società medie: fino al 35%:
  • società piccole e micro: fino al 45 %

 

Scadenze per presentare la domanda:

  • 11. 05. 2018
  • 24. 09. 2019